Inizio difficile

Prime cinque giornate all’insegna della sofferenza e della negatività per il team giallonero che con un solo punto in classifica, racimolato nella gara interna con il Lungavilla, occupa l’ultimo posto nella graduatoria del girone M di prima categoria, in coabitazione con il Frog Milano.

Analizzando ogni singola gara, ad esclusione della prima, brutta, prestazione casalinga contro il San Biagio Casarile, vi sono tuttavia aspetti che possono lasciar presagire margini di recupero, ferma restando l’assoluta difficoltà del momento. Gare che con un po’ più di attenzione o con un pizzico di fortuna, avrebbero potuto prendere una piega diversa. Come a Binasco (sconfitta per 2-1 dopo il vantaggio iniziale di Sozzi e rete decisiva subita al 91’) o contro il Lungavilla dove l’inerzia della gara, con i ragazzi avanti 2-1 in rimonta, avrebbe dovuto dare maggior carica e attenzione in fase difensiva. Menzione a parte il match contro il Vistarino che ha visto per gran parte dell’incontro il miglior Apos di questo tribolato inizio di stagione, cedere 0-3 con due reti subite su evidenti distrazioni e dopo aver fallito almeno 3 occasioni per passare in vantaggio o recuperare lo 0-1. E questo nonostante l’indubbio valore della formazione di mister Lodola, stabilmente collocata nella parte alta della classifica. Anche a Voghera, in una sconfitta “annunciata” contro la corrazzata rossonera, si poteva almeno evitare un passivo così pesante (4-0) frutto, anch’esso, di troppe superficialità. I numeri però sono impietosi (peggior attacco e peggior difesa del girone) così come la classifica e il campionato non “aspetta” chi recrimina alla sfortuna, agli arbitraggi, agli episodi.

Parziale ma rilevante giustificazione, per una rosa così ristretta come quella giallonera, le pesanti assenze di Livelli e Montagna, gli infortuni di Giribaldi e Ricotti e quelli, fortunatamente meno importanti di Baldini, Merli e Marcolin. Tutti “titolarissimi” di mister Castellazzi che si spera di recuperare quanto prima. Nelle prossime cinque gare, i ragazzi affronteranno Mortara, V.Roncaro, Bressana, Mottese e Frog Milano, con l’imperativo di ottenere più punti possibile, senza troppi calcoli. Raddrizzare una stagione che sembra essere ripartita con tutta la negatività accumulata in quella passata, dovrà essere l’unico obiettivo.